Stanza del Silenzio/ Ottobre 16, 2021/ eventi/ 0 comments

A Bologna è stato realizzato un importantissimo Protocollo di Intesa tra il Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, i Capi delle Comunità Religiose Abramitiche di Bologna e Alma Mater Studiorum Università di Bologna per la realizzazione della “Casa dell’incontro e del dialogo tra Religioni e Culture”.
Si tratta, in sostanza di un protocollo con le sole Chiesa Cattolica, Comunità Ebraica e una parte della Comunità Islamica per la realizzazione di una “Casa dell’incontro e del dialogo tra Religioni e Culture” dove le altre Comunità possono soltanto aderire a mai averne la gestione, riservata alle summenzionate tre Comunità Religiose; per chi voglia approfondire qui trovate il link con il testo del Protocollo:

Info: https://www.arciatea.it/wp-content/uploads/protocollo-casa-dellincontro-e-del-dialogo.pdf

Come Gruppo Nazionale, in quanto all’epoca primi proponenti, in incontri formali, al Comune di Bologna di un Progetto di Stanze del Silenzio e dei Culti, improntati su un modello più ecumenico e bottom up con consultazioni e relazioni paritarie tra tutte le Comunità Religiose e Spirituali potenzialmente interessabili, compagini Laiche e Atee comprese, abbiamo inviato al Comune una nota dove solleviamo i problemi legati alla soluzione top down che si è scelta; dopo la sua pubblicazione si sono manifestate lamentele se non vere e proprie contrarietà tra le Comunità escluse, inoltre siamo al corrente che molte Comunità rinunceranno ad aderire.
Abbiamo comunque rinnovato al Comune il plauso per una inziativa che va certamente nella direzione del dialogo e della costruzione di relazioni e l’offerta delle nostre competenze e delle nostre reti per aiutare a correggere i difetti così palesi.

Per chi volesse leggere l’intervento di Arciatea che rappresenta una importante anima del Nostro Gruppo – il tono ovviamente più critico è quello di una associazione di Atei e Agnostici, ma i rilievi ci sembrano proprio corretti – lo trovate a questo link: https://www.arciatea.it/gli-abramitici-a-bologna-e-il-diavolo-nei-dettagli/

Alessandro Bonardi

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*